Reverse Marketing: l’arte di fare InfoProdotti al contrario!

Reverse Marketing l'arte di fare InfoProdotti al contrario[Reverse Marketing: l’arte di fare InfoProdotti al contrario – Articolo di Giulio Fabbri]

Ciao 🙂 ti dice niente la parola ‘infoprodotto‘?

Scommetto proprio di sì, dato che sei un lettore di questo blog.

Infoprodotto sta ad indicare un prodotto digitale scaricabile in diversi formati (ebook in pdf, audio, video in mp4, etc..) costituito da informazioni.

Informazioni di qualsiasi genere di qualsiasi settore che dovrebbero aiutarti a fare qualcosa o raggiungere un determinato obiettivo in quel campo specifico (o almeno si spera 😉 ).

Se ad esempio ti occupi della coltivazione biologica delle zucche, potresti creare un video o un ebook in cui spieghi come risolvere quel determinato problema che potrebbero avere le zucche se non si conoscono bene alcuni passaggi della loro coltivazione.

Come vedi praticamente chiunque potrebbe creare un infoprodotto perché siamo tutti esperti nel fare qualcosa in qualche settore della nostra vita e/o del nostro lavoro (o comunque possiamo sempre diventarlo 😉 ).

test

Possiamo sempre insegnare a chi è agli inizi di quel settore come fare certe cose in maniera migliore, come risolvere determinati problemi, come raggiungere in maniera più veloce determinati obbiettivi di quel settore, etc.. in base alla nostra esperienza ed al nostro bagaglio di conoscenze.

Conosco ad esempio delle donne mature esperte nel fare i lavori domestici in modo più veloce ed economico che hanno fatto video-corsi rivolti agli uomini single che volenti o nolenti sono costretti a svolgere loro stessi queste mansioni (impresa veramente non facile per un uomo, io ne so qualcosa 😉 ).

Detta così sembra semplice lo so, ma è giusto per farti capire le potenzialità dell’infomarketing.

Reverse Marketing: l’arte di fare InfoProdotti al contrario!

Ovviamente non è tutto oro quello che luccica perché se vuoi vendere infoprodotti non ti basteranno solo le reverse-marketingtue conoscenze, avrai bisogno anche del marketing e in particolar modo dell’internet marketing dato che internet va a braccetto con questo tipo di attività, essendo virale ed economico.

Senza il marketing nemmeno fossi un luminare nel tuo settore a livello mondiale riusciresti a vedere il becco di un quattrino soprattutto su internet.

Il marketing è tutto ciò che porta il nostro potenziale cliente davanti alla nostra pagina di vendita.

Gli annunci pubblicitari, le pagine di iscrizione, le email inviate in automatico, etc.. hanno tutte lo scopo di far arrivare il nostro potenziale cliente (prospect) alla pagina di vendita.

Se il marketing è stato fatto bene e la pagina di vendita pure, l’utente andrà direttamente sul pulsante di pagamento senza finire di leggerla. Figo vero? 😉

Ancora una volta l’ho fatta semplice, lo so, ma ora voglio chiederti una cosa:

Hai mai provato a creare un infoprodotto?

Ora siamo di fronte a due scenari:

  • non ci hai mai provato e quindi non conosci i problemi che sorgono in questa fase.
  • ci hai già provato e al di là degli esiti che hai avuto sai quanto sia delicata questa fase.

Se sbagli a creare il tuo infoprodotto, lo rendi poco appetibile ai tuoi clienti, ed è un bel problema.

Ricevo un sacco di email di persone che si bloccano, mi chiedono aiuto, procrastinano, tergiversano, ci ripensano, si arenano, si scoraggiano e non vanno avanti.

Quando ho creato il mio primo infoprodotto “I Segreti dei Facebook Ads” ci ho messo 9 mesi, un parto… e prima di lanciarlo sono stato 48 ore senza dormire dato l’ho ultimato un minuto prima di lanciarlo. Se non l’avessi lanciato quel giorno probabilmente adesso non sarei qui a scrivere quest’articolo.

Quando stavo per lanciarne la versione 2.0, ho avuto un periodo di stress pazzesco perché mi ero reso conto che non avevo abbastanza tempo per ultimarlo a dovere prima della data di lancio.

Ma se si lancia da soli è un conto, si può prendere tutto il tempo che si vuole, se ci si mette d’accordo con partner affiliati le date vanno rispettate, se no potrebbero essere cazzi!

Ed è qui che mi è venuto in mente di fare le cose al contrario: chi l’ha detto che prima di vendere un infoprodotto bisogna averlo già creato e “impacchettato”?

Ora voglio farti un esempio che a prima vista potrebbe non c’entrare molto con gli infoprodotti ma in realtà può aiutarti a capire.

Quando hai comprato il biglietto per partecipare ad un evento (concerto, seminario, evento sportivo o altro), quell’evento era già stato creato?

Credo proprio di no, erano state create solo la sua progettazione ed il marketing che ne ruotava intorno dato che ti sei recato spontaneamene e liberamente ad acquistarne il biglietto e non ti ha dovuto convincere nessuno. Giusto?

Come vedi il marketing è tutto ciò che rende superflua la vendita e può anzi deve essere creato ancora prima di aver creato il prodotto stesso.

Anche il tuo prodotto potrebbe diventare un evento, a dire il vero

Quando si lancia un infoprodotto su internet è sempre un evento! Tweetta!

Ci stiamo avvicinando al concetto di base del Reverse Marketing, il marketing al contrario, quello che ti permette di vendere ancora prima di creare facendoti risparmiare l’enorme quantità di tempo che dovresti aspettare prima di avere il prodotto pronto e immetterlo sul mercato.

Ma i vantaggi non finiscono qui.

Reverse Marketing: l’arte di fare InfoProdotti al contrario!

Quando hai partecipato all’evento che ti ho descritto sopra ti hanno venduto anche la sua registrazione?

Il Reverse Marketing ti permette di fare anche questo: ti vende l’evento in sé e ti vende anche la sua registrazione (il prezzo dipende dal valore del prodotto), facendoti guadagnare doppiamente perché il valore si deve vendere bene, al suo giusto prezzo, sempre ;).

Se ora applichiamo questo concetto tornando al nostro piccolo mondo e le nostra mura domestiche con il Reverse Marketing puoi:

  • Lanciare e vendere il tuo prodotto prima ancora di averlo creato, risparmiando un mucchio di tempo e monetizzando in tempi molto più rapidi (la creazione normalmente richiede mesi e se tendi a rimandare le cose come quasi tutti gli esseri umani passano anni!).
  • Monetizzare maggiormente perché vendi più valore al tuo cliente (l’evento e la sua registrazione che costituirà il prodotto stesso), ricorda che video e webinar valgono sempre di più di ebook in pdf, si possono stabilire prezzi molto superiori.
  • Pensare al marketing ancora prima di aver creato il tuo prodotto ti consente di realizzarlo in maniera più attraente e completa agli occhi del tuo potenziale cliente. Se sei veramente esperto nel tuo campo la qualità viene fuori per forza ed in misura maggiore, quindi la qualità del tuo prodotto migliora.
  • Far felice 2 volte il tuo cliente perché avrà acquistato allo stesso prezzo non uno ma 2 prodotti (e forse anche 3 se ci metti pure la trascrizione in pdf…). E questo tu nella pagina di vendita glielo farai notare 😉
  • Creare il tuo prodotto in maniera molto più fluida, veloce e tranquilla dato che ne hai già creato l’ossatura (dovrai solo riempire gli spazi bianchi), hai già monetizzato e sei molto meno stressato, fidati…
  • Casomai il tuo lancio fosse un flop non hai ancora creato il tuo prodotto, almeno non hai perso tempo inutilmente e non ti crollerà l’autostima, sai già a priori che la tua idea va rivista o comunque ne va perfezionato il marketing.

Detto questo se vuoi approfondire l’argomento cliccando sul link in basso scoprirai:

  • come ho sconfitto in maniera definitiva il problema maggiore della fase di creazione (l’ho chiamato “Il Demone dell’infomarketer”)
  • Il Primo Segreto del Reverse Marketing
  • i 5 Errori che pregiudicano i lanci e molto altro 😉

Ci vediamo dall’altra parte!

Clicca qui sotto per vedere il primo dei 4 video gratuiti, “Il Demone dell’Infomarketer”:

[NOTA: purtroppo questa serie di video non è più disponibile. Iscriviti alla newsletter e verrai avvisato appena è nuovamente online 😉 ]

Grazie come sempre a te che hai letto, a Josè e Oliver!

Giulio 74

[Reverse Marketing: l’arte di fare InfoProdotti al contrario – Articolo di Giulio Fabbri]

P.S.

Se ti è piaciuto “Reverse Marketing: l’arte di fare InfoProdotti al contrario!” o vuoi semplicemente darmi del pazzo lasciami pure un commento nella zona sottostante. 😀


Potrebbe interessarti anche...